Arista alla birra – piatto fresco per l’estate

Lo sappiamo cosa state pensando… Che per cuocere l’arista dobbiamo accendere i fornelli con questo caldo! Ma noi vi assicuriamo che se preparate la nostra arista alla birra con la nostra ricetta durante la mattina, quando ancora la canicola non è all’apice del suo calore, avrete un pranzo o una cena sfiziosissimi, freschi e gustosi.
Difatti noi facciamo così, ci svegliamo la mattina e subito dopo la colazione, quando la giornata lavorativa lo permette, ci dilettiamo in cucina, in modo da avere già pranzo e cena preparati in anticipo, avvantaggiandoci con i compiti di casa, avendo così il resto della giornata libera.
Per questo particolare tipo di piatto, abbiamo scelto di usare una bottiglia di birra Edvige di cui vi parlavamo qualche giorno fa proprio qui.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    0 minuti
  • Cottura:
    90 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 800 g Arista
  • 1 bottiglia Birra (da 33 cl)
  • 1 costa sedano
  • mezza cipolla
  • 1 carota
  • 4-5 Pomodorini
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. pepe
  • 1 foglia salvia

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della nostra arista alla birra mettendo sul fuoco una pentola dai bordi alti. Versare al suo interno un po’ di olio evo e fate indorare bene i lati dell’arista, facendola scaldare qualche minuto per lato.

    Iniziate la preparazione della nostra arista alla birra mettendo sul fuoco una pentola dai bordi alti. Versare al suo interno un po’ di olio evo e fate indorare bene i lati dell’arista, facendola scaldare qualche minuto per lato.

  2. Nel frattempo tritate il sedano, la carota e la cipolla. Buttateli nella pentola e lasciateli indorare, come avete precedentemente fatto con la carne. Rompete grossolanamente i pomodorini, e mettete anche quelli in padella. Aprite la bottiglia di birra e versatela sopra la carne.

  3. Aggiungete sale e pepe secondo gusto e mettete la foglia di salvia.
    Prendete una brocca di acqua e con essa coprite la carne. Abbassate il fuoco, e lasciate sobbollire per un’ora e mezza.

  4. Quando la carne sarà pronta, lasciatela freddare.
    una volta fredda, con l’aiuto di un coltello affilato o di una fettatrice, ottenete delle fettine sottili da questa arista e ponetela in un piatto da portata.

  5. Non buttate via i succhi di cottura della nostra arista alla birra. Frullateli con un minipiner  e conservatelo per bagnare la carne secondo bisogno. Questo succo renderà ancora più tenera la vostra carne.

Note

Una volta fettata l’arista, vi consigliamo due modi per servirla.
1) servitela al naturale, bagnata in anticipo dai suoi sughetti di cottura, che la renderanno ancora più tenera
2) distendetela su un bel piatto largo da portata. Decoratela con rucola, pomodorini, sale ed un filo di olio extravergine di oliva a crudo

Buon appetito!

Precedente Gnocchi al pomodoro, basilico e mozzarella – per imparare a cucinare… Successivo Antipasto estivo di fichi e prosciutto – se vi piace “prosciutto e melone” ne rimarrete incantati!

2 thoughts on “Arista alla birra – piatto fresco per l’estate

Lascia un commento