Ciambellone Duro Marchigiano con la marmellata – un grande classico rivisitato

Ormai conoscete benissimo il nostro ciambellone duro marchigiano.
Lo avete visto ed amato nella sua versione classica, che è quella con la cioccolata che vi avevamo già illustrato qui, ma con piacere ed emozione vogliamo condividere con voi anche questa variante del ciambellone duro, quella con la marmellata.
Ebbene sì, abbiamo scomodato un grande classico, e lo abbiamo rivisitato, ma vi assicuriamo che il risultato è comunque gustoso ed ottimo! 😀
La storia di questo dolce ve la abbiamo già raccontata, ma vi ripetiamo, per conoscenza, che veniva preparato la domenica, in grande quantità, e cotto nei forni a legna presenti nelle case di campagna e poi consumato durante la settimana.
Come ogni ricetta regionale e locale, ogni famiglia ha modificato la ricetta, ottimizzandola e rendendola più vicina ai propri gusti. Questa è la nostra ricetta, e ve la doniamo con molto piacere!

ciambellone-duro-2

Ingredienti:
– 350 grammi di farina
– 1 uovo intero
– un tuorlo
– 70 ml di latte
– 75 grammi di zucchero
– 60 ml di olio di semi
– 1 pizzico di sale
– mezza bustina di lievito
– scorza di un limone

ingredienti per farcire:
– marmellata secondo gusto. (Per noi ciliegie e ribes)


Ingredienti per spennellare:

– un uovo intero
-granella di zucchero
– mandorle a scaglie

ciambellone-duro-3

Preparate questo dolce grattugiando la scorza del limone. Invece, in una ciotola differente, mettete farina, zucchero e lievito vanigliato. Agitate in maniera approssimativa con una mano gli ingredienti, al fine di non formare grumi.
Aggiungete allora le uova (quella intera ed il tuorlo), poi il latte e l’olio.
Impastate sino ad ottenere un composto compatto e maneggiabile con le mani.
Se il composto dovesse rimanere troppo liquido e non modellabile, aggiungete a discrezione un po’ di farina, senza esagerare… Altrimenti otterrete l’effetto contrario 😉
Preparate allora una teglia con carta forno. Dividete l’impasto in due.
Prendete una delle due parti e stendetela in forma rettangolare. Al centro di questo impasto, versate la marmellata.
Come vi dicevamo prima, noi abbiamo optato per una mix ottenuto da metà marmellata di ciliegie e metà di ribes, ma vi assicuriamo che potete usare qualsiasi marmellata vi piaccia di più. Dal canto nostro abbiamo assaggiato il ciambellone duro farcito con la marmellata di prugne, di arance, di pesche ed ogni volta ci è sembrato buonissimo.
Prendete allora la seconda palla di impasto e stendetela alla medesima forma. Usate questo rettangolo per coprire la parte su cui avete spalmato la marmellata, e sigillatelo ai bordi cosicchè in cottura il ripieno non fuoriesca dai lati.
Spennellate la superficie con tuorlo d’uovo sbattuto mescolato a latte.
Versate sopra granella di zucchero e le mandorle scagliate.
Cuocete a 180° per 25-30 minuti.

ciambellone-duro-1

Precedente Polpette di Merluzzo - non il solito pesce... Successivo Besciamella fatta in casa

2 commenti su “Ciambellone Duro Marchigiano con la marmellata – un grande classico rivisitato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.