Crema Fritta o “Cremini” – la nostra ricetta originale

Non è mai festa, se nei pranzi marchigiani non c’è la crema fritta, nel menù! 😀
E se anche tu sei marchigiano, avvertirai questa irrefrenabile necessità di completare quel grande e pantagruelico pranzo, fatto di vincisgrassi, salmì, lesso , insalata russa, fettine fritte, preparato con grande amore dalla vergara, con i famosi cremini fritti. 😀 Quindi via libera con olive all’ascolana, patate fritte, carciofi fritti e chi più ne ha più ne metta! 😀

Anche questa ricetta, come tutte le ricette marchigiane, viene gelosamente conservata nei ricettari di famiglia e raramente condivisa, ma noi abbiamo il grande piacere di sfogliare questo libero e scrivere la nostra ricetta per voi.
Ovviamente ogni famiglia ha la sua variante, tra aromi, dosi e vari dettagli. Per questo la nostra ricetta non ha nessuna pretesa di assolutezza, ma è semplicemente qualcosa che condividiamo con voi, certi che ne farete buon uso.
perchè se sei marchigiano, sicuramente sai quanto ci piace la crema fritta e che ricordi porta con se. Se invece non sei marchigiano, potrebbe essere l’occasione per assaggiare qualcosa di nuovo! 🙂

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti per la crema

  • 5 tuorli d’uovo
  • 1 l Latte
  • 5 cucchiai Zucchero
  • 80 g Farina
  • Scorza di limone

Ingredienti per la panatura

  • q.b. Pangrattato
  • q.b. uovo sbattuto
  • Olio di semi (per friggere)

Preparazione

  1. Per preparare la nostra crema fritta marchigiana, dovrete iniziare con la preparazione della crema pasticcera che ne è alla base,

  2. Questa preparazione, secondo la tradizione, inizia il giorno prima, poichè permetterà alla vostra crema di avere il giusto tempo per rapprendersi.

  3. Togliete la scorza di limone e mettetela all’interno di un pentolino con il latte.

  4. Mettete il pentolino sul fuoco e portate ad ebollizione.

  5. Nel frattempo, su una ciotola, sbattete tra di loro i tuorli d’uovo e lo zucchero.

  6. Quando il latte avrà raggiunto il punto di bollore, aggiungete alla pentola il contenuto della ciotola con uova e zucchero.

  7. Aggiungete dunque la farina setacciata e sbattete con una frusta.

  8. abbassate lievemente il fuoco, e da quando la crema riprenderà a sobbollire, continuate a far cuocere per circa 20-25 minuti.

  9. Trascorso questo tempo, versate la crema su un piatto o su una pirofila in maniera che la crema rimanga dello spessore di circa un paio di centimetri.

  10. Lasciate dunque raffreddare per tutta la notte successiva.

  11. Il giorno seguente la crema si sarà ben rappresa e solidificata.

  12. Tagliate dunque cubetti di questa crema sempre dello spessore di un paio di centimetri e procedete alla doppia panatura.

  13. Passate i cubetti di crema dunque prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato.
    Ed ancora una volta nell’uovo e nel pangrattato.

  14. Friggete dunque i cremini fritti in abbondante olio di semi ben caldo.

  15. Scolateli con una schiumarola e fateli riposare sopra un foglio di carta assorbente

  16. Se preferite, e secondo gusto, potete spolverare dello zucchero semolato sopra i cremini prima di portarli a tavola. 🙂

Note

Se questa ricetta della crema fritta alla marchigiana vi è piaciuta, mettete “MI PIACE” alla nostra PAGINA FACEBOOK.

Precedente Gnocchi Piccanti zucca e salsiccia Successivo Panettone fatto in casa - ricetta facile per le feste

2 thoughts on “Crema Fritta o “Cremini” – la nostra ricetta originale

Lascia un commento