Fuga in Toscana – 3 giorni tra Firenze e San Gimignano

Non sempre è possibile fare viaggi lunghi dove si scopre un paese a pieno, come abbiamo fatto nella nostra avventura di 10 giorni in Irlanda. Ma ciò non ferma la nostra voglia di scoprire il mondo. Anche quando le meta è a poco più di qualche oretta da casa in macchina.
Dopotutto… L’Italia è così bella!
Ma lasciate che vi raccontiamo come è andata la vicenda di questa Fuga in Toscana…

Era la sera del natale 2017 quando, sotto l’albero, tra i tanti regali per amici e parenti, riposava un biglietto per il Firenze Rocks per l’edizione 2018. Era il regalo che Carlo aveva fatto a Veronica, convinto di farle cosa gradita.
Mai regalo fu più azzeccato. Non era solo un regalo ma la coronazione di un sogno.
Finalmente, dopo anni di “rinunce” per impegni universitari o collaterali, Veronica avrebbe potuto vedere i suoi beniamini.
Ovviamente mancava ancora molto tempo, da dicembre al giugno successivo, e in condizioni normali si pensava di poter prendere una settimana dalla vita quotidiana e renderla più speciale, dedicata alla coppia e alla scoperta del mondo.
Sarebbe stato proprio bello! Tuttavia, per via di impegni lavorativi improvvisi e , incrociamo le dita, fortunati, il viaggio si è dovuto ridimensionare.
Saremmo dovuti partire il venerdì mattina, giusto in tempo per girare un po’ per la Toscana, godervi il concerto del sabato, e riprogrammare il rientro per la domenica.

Un tempo davvero risicato per vedere tutto quello che una regione come la Toscana ha da offrire.
Ce n’è per tutti i gusti.
La natura, per gli escursionisti allenati o i più curiosi.
La storia e l’arte, per chi come noi ama vedere castelli, monumenti di ogni epoca e con ogni forma.
La gastronomia
Insomma. La Toscana è una regione tutta da scoprire. Data la vicinanza con le nostre Marche, però, abbiamo modo anche di fare delle piccole sortite lampo e godere, volta per volta, di un piccolo stralcio di questa regione davvero magica e da amare, dall’inizio alla fine.
Le mete del nostro viaggio sono state poche, ma siamo comunque soddisfatti di aver potuto vedere la bellezza di San Gimignano e delle sue bellissime torri, di aver fatto una passeggiata per Firenze, che ogni volta ti mozza il fiato per la sua imponenza, e persino di aver goduto di un concerto fantastico, per l’organizzazione dell’evento e per le performance degli artisti coinvolti.
La domenica, come dalla nostra tabella di marcia, la nostra fuga in Toscana trova già fine. Così la giornata è stata interamente dedicata al ritorno verso casa.
Per fortuna ci ha accompagnato un tempo soleggiato e un leggero vento che ha reso il tutto ancora più piacevole…

 

 

…Continuate a leggere le nostre avventure.
E se vi piace, mettete “mi piace” alla nostra pagina facebook, oppure seguiteci sul nostro profilo instagram!

La nostra fuga in Toscana

Ti potrebbe interessare anche

Precedente Fuga in toscana - giorno 2 - Firenze (Rocks!)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.