Gelato variegato all’amarena – fatto in casa senza gelatiera

Ma quanto vi è piaciuto il nostro gelato al caramello fatto in casa? 😀
Che ci crediate o no, è stato uno degli articoli più letti in questa settimana appena trascorsa, e siccome nonostante il caldo, continuiamo ad inventare in cucina, non abbiamo voluto deludervi.
Ci siamo rimessi ad improvvisare ed abbiamo creato la ricetta per il nostro gelato variegato all’amarena fatto in casa e sempre senza gelatiera. 😀
Ovviamente, come potete ben immaginare è stata una fatica immane doversi sacrificare per assaggiarlo, vero? 😀
stiamo scherzando, lo abbiamo mangiato con voracità, buono com’era, e lo abbiamo abbinato, invece che a delle cialde per gelato, a dei biscotti stile “lingue di gatto”, che anche voi potrete fare in casa seguendo questa ricetta qui.
Come potrete notare la ricetta di base per il gelato fatto in casa è sempre la stessa, qui modificata con l’aggiunta di topping all’amarena e, se vi piacciono, anche di amarene sciroppate.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    750 grammi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Panna fresca liquida
  • 150 g Latte condensato
  • q.b. Topping all’amarena
  • q.b. Amarene sciroppate (Facoltative)

Preparazione

  1. Per iniziare la preparazione del nostro gelato variegato all’amarena fatto in casa, prendete una ciotola ampia e versate la panna fresca al suo interno, assicurandovi che sia ben fresca di frigo.
    Con l’aiuto delle fruste elettriche, montate la panna a neve fermissima.

  2. Aggiungete a questo punto il latte condensato e 3 cucchiai di topping di amarena.
    Mescolate questi ingredienti tra di loro, con l’aiuto delle fruste oppure con un leccapentole, facendo ampi movimenti per evitare che la panna si smonti.

  3. Prendete allora una confezione per il gelato.
    Versate sulla sua base parte del composto del gelato fatto in casa. Prendete il topping all’amarena e versatelo sopra con decorazioni disordinate. Se vi piace mescolare la consistenza, mettete anche delle amarene sciroppate all’interno della ciotola, sopra il vostro gelato.

  4. Fate un altro strato di gelato, un altro di topping e se volete, di altre amarene, e continuate così finchè non avrete finito il gelato nella ciotola grande.
    Decorate il vostro gelato variegato all’amarena con ulteriore topping e amarene sciroppate.
    Buon appetito 😀

Note

Se il nostro gelato fatto in casa variegato all’amarena vi è piaciuto, mettete MI PIACE alla nostra pagina facebook!

Precedente Lasagne bianche ai peperoni di Carmagnola– Quel libro di tanti anni fa Successivo Cocktail al melone – l’aperitivo dell’estate

4 commenti su “Gelato variegato all’amarena – fatto in casa senza gelatiera

  1. Ciao Zefirini mamma mia che bella idea il gelato fatto in casa! Vi ricordate di me? Io sono Roberta, la detentrice del blog “cucinare con fantasia ed allegria” su wordpress.com. Se rammentate voi, quando avevate preparato un torta a forma di zebra mi avevate fatto venire un’intuizione, che poi si è avverata una vera bontà; voi l’avevate preparata con una crema bianca ed una al cacao, io invece con 2 creme ottenute una con il cioccolato bianco, l’altra con il fondente.
    Bene, oggi ho fatto un altro esperimento riuscito alla grande: ho preparato una crostata zebrata, seguendo una ricetta su internet ed anche il vostro spunto riguardo a quella ricetta. Se volete dare un’occhiata mi farete piacere!

    • Roberta, come possiamo dimenticarci di te e delle tue golosità? 🙂
      corriamo subito a vedere le tue ricette,anche perché sarà per noi modo di rispolverare la nostra cucina italiana. Saluti dall’Irlanda!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.