Gli strozzapreti della nonna (salsiccia e funghi)

Spolverando tra le ricette della nonna, si riscoprono i sapori di quando si era bambini. E ci siamo subito messi ai fornelli 🙂
Questa ricetta è proprio quella che nostra nonna Argentina ci preparava di ritorno da scuola.
Questi strozzapreti salsiccia e funghi sono una botta di energia dopo una giornata impegnativa! 😀

Immagine

Ingredienti (per 4 persone)
– 2 salsicce
– 200 grammi di funghi champignon
– 400 grammi di pasta fresca (noi scegliamo gli strozzapreti della nostra pasta fresca di fiducia)

– 1 vasetto di panna da cucina
– Olio
– Sale
– Pepe
– un litro di brodo vegetale

Preparate il brodo come preferite. Se siete frettolose, mettete l’acqua su un pentolino e inserite un dado da brodo vegetale; o se preferite, usate le verdure per il brodo vegetale tradizionale come siamo abituati a fare noi.
Lavate i funghi, togliete le pellicine esterne, e tagliateli a pezzi grandi secondo il proprio gusto.
Lasciar soffriggere la salsiccia con un filo d’olio e sale in una padella. Quando la salsiccia sarà ben dorata, aggiungete i funghi, e di tanto in tanto sfumate con il brodo in maniera  che non si secchino, e che il loro sapore si amalgami a quello della salsiccia.
Se i vostri pezzi di funghi non sono molto grandi, basteranno 20 minuti per avere il vostro sugo pronto.
Fate allora bollire l’acqua e cuocete la pasta (noi abbiamo usato gli strozzapreti). A cottura ultimata, versate la pasta nella pentola con il sugo di salsiccia e funghi, buttate la panna scolata del latte, e date una veloce spolverata di pepe.

Immancabile, a piatto riempito, è una immensa spolverata di parmigiano.
Buon appetito! 🙂

Precedente Apre l'osteria «L'è maiala» Successivo Nuovi abbinamenti

3 commenti su “Gli strozzapreti della nonna (salsiccia e funghi)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.