Pane ai sette cereali

Abbiamo preso questa abitudine. Fare anche il pane in casa! E’ un lavoro che richiede il suo tempo, ma chiedendo e cercando consigli su come conservarlo al massimo abbiamo trovato una giusta via.
E’ ovvio che dobbiamo scendere a compromessi con la vita quotidiana ed i normali impegni quindi abbiamo imparato a fare il pane in grandi quantità la domenica e a surgelarlo. Di giorno in giorno scongeliamo solo la parte che mangiamo e abbiamo di volta in volta il buon pane fatto in casa.
poi, per far tornare il buon profumo del pane appena sfornato, basterà passare il pane appena per dieci minuti in un forno già caldo. Sembrerà davvero come se lo abbiate appena sfornato! Parola di Zefiro!
Spesso lo abbiniamo agli aperitivi o ai piatti, e sarà ottimo se abbinato Melanzane grigliate come contorno

WP_20141018_10_58_56_Pro

Ingredienti:
– 1 pacco di farina per pane nero
– 600 ml di acqua
– 10 grammi di sale
– 12 grammi di zucchero
– (lievito)

Attenzione: in molte farine per pane nero ai sette cereali, il lievito è già compreso nella farina. Capirete che è così quando leggendo le informazioni sul pacco di farina, incontrerete la scritta “farina autolievitante”, oppure noterete il lievito tra gli ingredienti presenti nella miscela di farina. In questo caso, non aggiungete lievito all’impasto. Se così non fosse, aggiungete mezzo cubetto di lievito di birra.

In una ciotola miscelate la farina con il sale, lo zucchero e il lievito se necessario.
Aggiungete poi olio e acqua impastando con energia fino ad ottenere un panetto compatto di impasto. Lasciate lievitare fino al raddoppio. Ci vorrà circa un tempo pari a 3-4 ore. trascorso questo tempo, con un coltello ottenete quattro pagnotte e lasciatele riposare un paio di ore. Prendete poi di nuovo l’impasto e dategli la forma che preferite.
In questa fase, noi ricaviamo da ogni pallina be tre strisce con le quali andremo a costruire una treccia di pane. A forma ultimata, lasciate di nuovo lievitare per altre tre o quattro ore ad una temperatura di 20-25 ° C. Accendete allora il forno a 230° C e sul fondo del forno disponete un pentolino con dell’acqua.
l’acqua al suo interno sprigionerà vapore. Questa del pentolino è una soluzione tutta domestica per far creare una piacevolissima crosticina sul pane. E’ un escamotage che serve per avvicinare un forno domestico a quelli più professionali di un fornaio, e come tale deve essere considerato, visto che un forno domestico difficilmente raggiungerà le performance di un forno professionale.

Precedente Verza stufata Successivo Girelle alla Cannella (con farina Integrale)

4 commenti su “Pane ai sette cereali

    • uh che bello! 😀
      Noi adesso ci stiamo specializzando con le farine integrali. Abbiamo una farina di tipo 2 che è versatilissima! ci abbiamo fatto di tutto: pane, focacce, pizza, dolci. non vediamo l’ora di pubblicare qualche ricetta inedita 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.