Pasta arrotolata

Questo tipo di pasta viene preparata ogni anno nelle nostre famiglie e la tradizione vuole che venga preparata interamente a casa, a partire dalla sfoglia, dal ripieno e dalla besciamella.
Ve la presentiamo così come si prepara ogni anno nelle nostre umili e festose case, con tutti i procedimenti. Questa pasta fa felice uomini, donne e bambini e la besciamella che si usa per decorarla, richiama la soffice neve del Natale.

pasta arrotolata

Ingredienti per la sfoglia:
– 3 uova
– 300 grammi di farina
– semola per il piano di lavoro

Ingredienti per il ripieno:
– 400 grammi di ricotta mista
– 100 grammi di spinaci
– 1 uovo
– un cucchiaino di noce moscata
– sale q.b.

Sugo scelto: Besciamella (potete liberamente sostituirla con un sugo rosso o differente)

Iniziate la preparazione del piatto impastando la sfoglia con i suoi ingredienti: uova e farina. Dovrete ottenere un impasto compatto e lavorabile. Lasciatelo riposare per venti minuti e poi stendetelo il più sottile possibile in modo da ottenere una sfoglia di pasta all’uovo di forma quadrata con una lunghezza di circa 50 centimetri. In alternativa potete prendere una sfoglia pronta dal vostro negozio di pasta fresca di fiducia.

Preparate poi il ripieno, lessando 100 grammi di spinaci in una pentola con poca acqua. Quando gli spinaci si saranno ammorbiditi, scolatoli e poggiateli su una ciotola. Tagliateli con un coltello.
Aggiungete alla ciotola la ricotta, l’uovo, il cucchiaino di noce moscata ed il sale. Mescolate con un cucchiaio o una forchetta in modo da amalgamare gli ingredienti.
Versate questo ripieno sulla sfoglia facendo attenzione a lasciare due centimetri circa di spazio dai bordi della sfoglia. Arrotolatela dunque in maniera stretta. Ricoprite il rotolo con un canovaccio pulito e con uno spago da cucina chiudete le due estremità del rotolo, fissandolo.
Sempre con uno spago, praticate dei giri attorno al rotolo in maniera che stringa il rotolo all’interno del canovaccio. Ora che il nostro rotolo è pronto, lessatelo per un’ora in abbondante acqua salata bollente.
Terminato questo tempo, tagliate i legacci dello spago e rimuovete il canovaccio dal rotolo.

pasta arrotolata cotta

Con un coltello affilato ricavatene delle fette dallo spessore di un centimetro.
Disponete le fette su una teglia sporcata con della besciamella, l’una accanto all’altra. Una volta che tutte saranno disposte sulla teglia, versate altra besciamella sulla sua superficie e servite.

pasta arrotolata tagliata

Precedente Lorenzo Vinci- Azienda Agricola Tomarchio Successivo Peperoni Ripieni

2 commenti su “Pasta arrotolata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.