Pizza senza impasto

Vi ricordate la nostra ricetta del pane senza impasto?
Ebbene, la nostra creatività non si ferma mai.
Così ci siamo chiesti se poteva essere fattibile ricreare una ricetta simile per fare una pizza senza impasto per cucinare la pizza per un pranzo in famiglia.
le rotelline del nostro cervello si sono messe in moto e dopo poco tempo abbiamo ricreato una ricetta che ci soddisfi, quella della pizza senza impasto.
Il principio è sempre lo stesso, una quantità piccolissima di lievito, ma un tempo di lievitazione molto lungo.
Per questo vi consigliamo di preparare l’impasto la sera prima del giorno in cui vorrete consumare la vostra pizza.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Ingredienti per quattro pizze:

Dosi con lievito di birra:
– 1 grammo di lievito di birra in polvere (si, un grammo!)
– 500 grammi di farina bianca
-350 ml di acqua
– 10 gr di sale.
– 1 cucchiaio olio
– 1 cucchiaino scarso di zucchero

Se invece volete usare la pasta madre:
– 100 grammi di pasta madre
– 450 grammi di farina bianca
– 350 ml di acqua
– 10 gr di sale.
– 1 cucchiai olio
– 1 cucchiaino scarso di zucchero
Preparazione:
Per preparare la vostra pizza senza impasto, iniziate versando gli ingredienti in una ciotola, e mescolateli in maniera molto grezza con un cucchiaio legno fino ad ottenere una palla neanche troppo elaborata.
Coprite la ciotola con della pellicola o con un canovaccio bagnato e lasciate riposare per un tempo che va dalle 18 alle 24 ore.
Vi consigliamo di preparare questo impasto verso le 20.00 di sera.
Così facendo, la sera dopo alle 18 potete iniziare a dividere l’impasto e a maneggiarlo.

Trascorso il tempo di lievitazione, troverete l’impasto molto appiccicoso.
Prendete dunque un canovaccio, spolverizzatelo di farina in modo che non si attacchi e dividete l’impasto in 4 palline.
ora dovete compiete una azione molto importante per questo tipo di impasto.
Schiacciate la pallina di impasto, prendete i bordi dello stesso e ripiegarli verso il centro della palla nei quattro lati.
Queste pieghe permetteranno all’impasto di incamerare l’aria e a far venire i famosi buchi all’interno dell’impasto: gli alveoli.

Una volta fatte queste pieghe, sporcatevi le mani di olio e procedete a stendere le pizze nella forma che preferite, su della carta forno.
Lasciate riposare per due ore.
Accendete allora il forno a 230° e lasciate, all’interno del forno, la teglia con cui intendete cuocere le pizze.
Noi abbiamo saltato questa fase perché abbiamo cotto le nostre pizze con un forno pizza con la base di pietra refrattaria.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Mentre attendete che il forno arrivi a temperatura, condite le vostre pizze a piacere, senza mettere la mozzarella.
Quando il forno arriva a temperatura, spostate la pizza che avevate prima steso sulla teglia calda, e copritelo con un coperchio. Dopo mezz’ora di cottura, abbassare il forno a 200° e scoprire fino a cottura ultimata.
A pochi istanti dalla fine, versate la mozzarella sull’impasto e cuocete per gli ultimi istanti.
Il profumo riempie presto la stanza, e la pizza ha una base croccante e degli alveoli ben gonfi. Insomma, siamo decisamente soddisfatti di questa ricetta! 😀
Buon appetito!

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Precedente Frittata improvvisata Successivo Cosce di pollo croccanti

8 commenti su “Pizza senza impasto

  1. Ragazzi … cosa posso dire … è pazzesca! Devo farla per la mia ciurma e questa volta alla faccia dell’intolleranza al glutine :la voglio assaggiare !!! Buon weekend!

    • se ci scrivi “qualité” ci gasiamo 😀
      La nostra cucina è sperimentale, spesso anche molto rustica, e l’unico giudice di gara è l’appetito! 😀
      Grazie Lorenzo, ci fa molto piacere quello che ci scrivi!
      passa un buon pomeriggio 🙂
      Un abbraccio
      Veronica e Carlo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.