Sformato di Cavolfiore – anche i bambini lo adoreranno!

Questo periodo dell’anno ci offre molte verdure del calibro di cavolfiori, broccoli e similari. Ed è un peccato che non tutti apprezzino questi frutti della natura! 😀
con questa ricetta vi presenteremo come è facile donare un sapore diverso al solito cavolfiore bollito, provando a valorizzare questo ingrediente.  Con questa ricetta dello sformato di cavolfiore, vi assicuriamo che riuscirete tutti ad apprezzarlo e risulterà appetitoso per ogni palato, anche i più scettici, e persino quello dei vostri bambini 😀

Di solito, siamo abituati a mangiare il cavolfiore così, bollito, e poi condito con olio, sale e pepe in semplicità. Una volta accadde però che avevamo cotto troppo cavolfiore e pur di non sprecarlo, abbiamo deciso di creare questa ricetta antispreco, preparando una buona besciamella fatta in casa e mettere tutto forno con parmigiano e mollichine.

Una volta poi che avrete provato questa ricetta dello sformato di cavolfiore, vi consigliamo qualche modifica sul tema. Ad esempio potete prepararlo con del broccolo verde, con delle verdure miste o con ciò che possedete in dispensa.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 Cavolfiore
  • q.b. Noce moscata (facoltativo)
  • 4 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per preparare il nostro sformato di cavolfiore, prendete una pentola abbastanza capiente e mettete al suo interno abbondante acqua.

  2. Prendete il cavolfiore, rimuovete le foglie esterne.

  3. Armatevi di un coltello affilato e porzionatelo in piccoli tocchetti secondo i rami. Non sprecate il gambo. Usatelo, a dadolata grossolana, in questa preparazione.

  4. Mettete allora a bollire una pentola di acqua salata.

  5. Fate lessare per 10-15 minuti in questa pentola il nostro cavolfiore.
    Capirete che è pronto quando infilzandolo con un coltello riuscirete a tagliarlo.

  6. Al termine della cottura, scolate il nostro cavolfiore.

  7. Prendete una teglia, rivestitela di carta forno, e versate il cavolfiore al suo interno.

  8. Sopra questo cavolfiore, versate la nostra besciamella.
    noi consigliamo sempre di prepararla fatta in casa, ma se la fretta ve lo proibisce, usate pure quella che si trova nei supermercati.

  9. vi lasciamo anche la ricetta della nostra besciamella senza lattosio per ogni evenienza.

  10. Prendete l’aglio ed il prezzemolo e fate un trito.

  11. Miscelate l’aglio tritato al prezzemolo, al sale, al pepe, al pangratto, al parmigiano e se vi piace, alla noce moscata.

  12. versate questo composto sopra la teglia con lo sformato di cavolfiore.

  13. Infornate in forno già caldo a 200° o alla massima temperatura per circa 15-20 minuti.

  14. Rimuovete dal forno una volta che sulla superficie dello sformato di cavolfiore si sarà formata una gustosa crosticina 😀

Note

Se vi è piaciuta questa nostra ricetta dello sformato di cavolfiore, non perdete questa e molte altre ricette sulla nostra PAGINA FACEBOOK! 🙂

Precedente Cavallucci Marchigiani Successivo Pandoro fatto in casa - ricetta semplice

2 thoughts on “Sformato di Cavolfiore – anche i bambini lo adoreranno!

Lascia un commento