Crea sito

Sughetti (o sciughetti) di mosto

Ieri sera abbiamo fatto un viaggio nella tradizione delle nostre belle Marche, facendo una ricetta tipica a base di mosto d’uva e farina di mais.
E’ stato davvero piacevole ricreare un piatto così lontano nel tempo ma sempre così buono!
Si chiamano Sughetti (o sciughetti) di mosto e sono davvero da leccarsi i baffi!
La preparazione è molto semplice, e speriamo di allietare anche i vostri palati con la nostra esperienza.
Ad Arricchire il nostro libro delle ricette, ha concorso il grande sapere della immancabile nonna, senza la quale sarebbe impossibile riuscire a ricreare questi sapori lontani nel tempo, ma sempre graditi.
Dopotutto si sa, settembre è il tempo della vendemmia, quindi si parte con la preparazione di tutti i dolci a base di mosto: biscotti e filoni, ciambelle, sughetti…e chi più ne ha più ne metta 😀

Come ogni ricetta della tradizione, ogni famiglia ha la sua variante.
Di solito il panorama delle sfumature delle ricette degli sciughetti si dividono in base alla farina utilizzata ed a come vengono usate le noci o la frutta secca.
Difatti c’è chi preferisce usare la farina bianca tipo 00, e chi ama la farina di mais, più ruvida e grumosa.
Alcuni amano mettere la frutta secca sopra agli sciughetti. Altri invece, quando il mosto avrà raggiunto il bollore, versano le noci o la frutta secca scelta all’interno della pentola amalgamandolo all’impasto.

Noi a quale scelta apparteniamo? 😀
Usiamo la farina di mais e facciamo bollire la frutta secca all’interno del mosto! 🙂
Ecco la nostra ricetta per voi!

Sughetti o sciughetti di mosto marchigiani
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lmosto d’uva
  • 100 gfarina di mais (noi utilizziamo il tipo “Fioretto”. Qualcuno sostituisce la farina di mais con la farina 00. così facendo si ottiene un dolce quasi budinoso e liscio. Noi preferiamo la consistenza della farina di mais.)
  • q.b.zucchero
  • q.b.Frutta secca (noci, nocciole, mandorle a proprio gusto. noi usiamo soprattutto le noci.)

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Tazza
  • 1 Frusta
  • 1 Vassoio
Sughetti o sciughetti di mosto marchigiani

Preparazione

  1. Per preparare i nostri sughetti (o sciughetti) di mosto alla marchigiana iniziate con la parte più tediosa della ricetta, ovvero sgusciare noci e nocciole in quantità abbondante.

  2. Serviranno per decorare il piatto una volta ultimato, e per donargli un sapore speciale.

  3. Subito dopo, in una ciotola, versate la farina di mais e quel tanto di mosto necessario per ottenere, con l’aiuto di una frusta, una cremina.

  4. In una pentola grande, versate il mosto liquido e accendete a fuoco medio.

     

  5. In questa fase assaggiate il mosto: potreste infatti non aver bisogno di aggiungere zucchero.

  6. Dare un quantitativo di zucchero preciso è impossibile: il sapore finale del dolce, dipende dalla tipologia di uva utilizzata dalla cantina per il mosto. Il mosto creato con l’uva moscato, sarà diverso da quello prodotto con un’altra specie.

  7. Non ci sono alternative: assaggiate.
    Se il mosto vi sembra molto aspro, aggiungete un cucchiaio di zucchero e vedete se il sapore è di vostro gradimento o se volete dolcificarlo ancora.

  8. Non smettete mai di girare con una frusta il mosto all’interno del pentolino.

  9. Quando il mosto inizierà a bollire, versate nella pentola, la cremina di farina e mosto crudo ottenuta all’inizio della preparazione.

  10. Sbattete con forza affinchè non si formino grumi.

  11. Da quando riprenderà a bollire, basterà attendere 10-15 minuti che il composto si addensi.

  12. Come per le marmellate, anche qui basterà fare la prova del cucchiaino per vedere se la densità è quella desiderata.

  13. Versate le noci e la frutta secca nella pentola e con un ultimo giro di frusta, amalgamatele alla polenta di mosto ottenuta.

  14. Prendete allora un piatto da portata o un vassoio e con l’aiuto di un mestolo, aiutatevi a versare una mestolata di composto al suo interno

  15. Guarnite il piatto, se volete, con gherigli di noce.

  16. Quando i sughetti (o sciughetti) di mosto marchigiani arriveranno a temperatura ambiente, saranno pronti per essere gustati!

  17. Sughetti o sciughetti di mosto marchigiani

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Una risposta a “Sughetti (o sciughetti) di mosto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.