Crea sito

Costine a lenta cottura – anche senza Barbeque!


Le costine (o costarelle, nel nostro gergo marchigiano) sono sempre tra i più contesi pezzi della grigliata, assieme alle sempre amate salsicce e braciole. Stavolta però per queste super costine a lenta cottura, non abbiamo acceso il barbeque.
Infatti il giorno del pranzo dove queste costolette sono state regine, pioveva, e accendere la tanto amata “carbonella” all’aperto sarebbe stata una lotta impari contro il vento ed il fumo.
Così abbiamo rispolverato il forno, preferendo una lenta cottura,con spezie semplici e gradevoli per tutti i nostri ospiti. Questa ricetta delle costine a lenta cottura è molto semplice e riproducibile in ogni forno domestico, anche per chi non possiede un barbeque o un forno esterno. Le spezie sono facilmente reperibili, trattandosi dei classici aromi da grigliata: aglio, sale, pepe, rosmarino ed olio.
Unico ostacolo è la cottura di 4 ore, ma questo sarà facilmente ovviabile. Difatti basterà svegliarsi presto la mattina, oppure iniziare a cucinare alle quattro del pomeriggio per avere le costolette pronte e gustose per le 20, orario presunto di una qualsiasi cena.
insomma, organizzatevi come meglio credete, ma vi assicuriamo che queste Costine a lenta cottura sono degne concorrenti delle più famose “ribs” americane.
Con cosa abbinarle?
Dalle italianissime verdure grigliate, patate arrosto o insalatone… Oppure a delle chips e ad una bella ciotola di salsa barbeque.
Per gli amanti del piccante, inoltre, proponiamo l’alternativa delle Costolette a lenta cottura piccanti.
sarà un successo!

Costine a Lenta cottura - Photo by Francesco salvatori
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgcostine di maiale
  • sale grosso
  • pepe
  • rosmarino
  • 2 cucchiaiolio d’oliva
  • aglio (secondo gusto)

Strumenti

  • 1 Teglia

Preparazione

  1. Per preparare le nostre costine a lenta cottura prendete la costata di maiale così com’è. Non tagliate le costolette singolarmente, ma lasciate il tutto intero.

  2. Porzionerete il tutto una volta a tavola, riducendo a pezzi singoli.

  3. Cospargete su ogni lembo di costine sale e pepe e massaggiate i pezzi di costata da ambo i lati.

  4. Ponetele su una teglia rivestita di carta forno. Versate un filo di olio extra vergine di oliva sulla superficie.

  5. Pulite alcuni spicchi d’aglio e lasciateli qua e là sopra le costolette. Mettete anche ciuffi di rosmarino per aromatizzare.

  6. Infornate per 4 ore a 100° centigradi in forno statico.

  7. Di tanto in tanto controllate lo stato delle nostre costine a lenta cottura, giratele se necessario.

  8. Il grasso in eccesso della carne si scioglierà. Parte di questo entrerà nella carne e la renderà ancora più tenera. Altro invece finirà sul fondo della teglia. Rimuovete parte del liquido formato dal grasso che si scioglie durante la cottura e ponetelo su una ciotola.

  9. Continuate fino al termine della cottura. Ci vorranno circa 3-4 ore, a seconda dello spessore delle vostre costine.

  10. Servite, magari su un tagliere di legno, e porzionatele di fronte ai vostri ospiti. Sarà un grande successo! 🙂

  11. Costine a lenta cottura

Ringraziamo il nostro super amico Francesco Salvatori per la foto! 😀

2,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

2 Risposte a “Costine a lenta cottura – anche senza Barbeque!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.