Crea sito

Il Mercato Galleggiante Damnoen Saduak – tappa imperdibile


Se state programando il vostro Tour in Thailandia, non potete assolutamente perdere il Mercato Galleggiante Damnoen Saduak, ad appena un paio di ore da Bangkok.

Mercato Galleggiante Damnoen Saduak
Mercato Galleggiante Damnoen Saduak

Quella dei mercati galleggianti, o per dirla all’inglese “Floating markets”, è davvero una caratteristica segnante di Bangkok. La sua costruzione sulle rive del fiume e la sua conformazione piena di canali navigabili (Khlong), difatti, hanno permesso che numerosi mercati si sviluppassero così, su canali e su barche.

Tuttavia, data la crescita e rimodernizzazione della pianta della Capitale verso una urbanistica più industriale, i mercati galleggianti si sono spostati naturalmente ai confini della città.

Ce ne sono tantissimi, ognuno con caratteristiche proprie, ma il Mercato Galleggiante Damnoen Saduak è certamente il più famoso. Ed è qui che ci siamo diretti anche noi!

Mercato Galleggiante Damnoen Saduak (1)
Mercato Galleggiante Damnoen Saduak – una delle tante imbarcazioni

Il mercato è molto vasto ed è possibile girarlo sia a piedi camminando lungo le varie chiatte, oppure direttamente all’interno di una long tail boat che si snoda tra i vari canali.

Troverete di tutto: vestiti, spezie, cibo, fiori.
E vi stupirete di cosa potrete trovare all’interno di una barca.

Già perché all’interno di queste piccolo gondole, i mercanti fanno letteralmente di tutto: preparano mazzi di fiori, grigliano, friggono, servono gelati o pesce fresco!

Come ben immaginate, non siamo timidi e siamo pure piuttosto golosi quindi anche noi approfittiamo delle bontà in vendita al mercato.

Mercato Galleggiante Damnoen Saduak
Mercato Galleggiante Damnoen Saduak

Terminato il giro al mercato, la nostra guida ci porta in una zona esterna, immersa nella natura e tra le palme di cocco.
Al centro di questa foresta esotica, si stagliano dei capanni di legno.

Si tratta della “fabbrica del cocco – Coconut Farm”, dove lavoratori operosi raccolgono le noci di cocco e ne tirano fuori dello zucchero stupefacente. Ci viene spiegato che il cocco che i Thailandesi sono soliti consumare, è quello con la noce verde, quindi quando è ancora fresco e succoso.

Zucchero di cocco e prodotti artigianali a Damnoen Saduak
Zucchero di cocco e prodotti artigianali a Damnoen Saduak

Il Cocco con la noce scura, invece, è quello più vecchio, che viene usato per altre preparazioni come per le farine o lo zucchero di cocco.
Assistiamo alla preparazione di questo zucchero di cocco e ne facciamo un po’ di scorta per gli amici golosi che ci avrebbero aspettato al ritorno a casa.

Insomma, questa della Fabbrica del cocco è stata una parentesi curiosa all’interno di un’escursione al Mercato Galleggiante Damnoen Saduak, che ci ha permesso di vedere qualcosa di differente dal mero mercato meta inevitabilmente di numerosi turisti.

Zucchero di cocco e prodotti artigianali a Damnoen Saduak
Zucchero di cocco e prodotti artigianali a Damnoen Saduak

Da qui, il nostro tour continua, diretti a Kanchanaburi.
Ci aspetterà una parentesi a base di natura, paesaggi, e storia!


Se vi stanno piacendo i nostri viaggi ed i nostri racconti, seguiteci sul nostro Profilo facebook profilo instagram.  🙂

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.