Crea sito

Pasta di curry verde – ricetta thailandese

Durante il nostro viaggio in Thailandia, come sicuramente avrete visto nel nostro diario di viaggio in Thailandia, abbiamo vissuto una esperienza spettacolare, iscrivendoci ad un Corso di Cucina Thailandese a Bangkok.
Se anche voi siete buongustai è una esperienza che vi consigliamo di fare: di certo non è quello che solitamente si fa durante un viaggio in Thailandia, e spesso i pochi giorni di permanenza nel paese obbligano a vedere le attrazioni principali, come il Wat Pho, il Wat Arun , Sukhotai ed il tempio bianco.
Eppure, è impossibile negale che la cucina Thailandese sia una delle più varie e speziate al mondo. Sicuramente avrete avuto modo di assaggiare un ottimo Pad Thai, di essere accolti in un ristrante da delle banane fritte o ancora di degustare un dessert a base di mango e riso al cocco.
E da questo assaggio avrete capito che la cucina Thailandese merita attenzione: ha una varietà di spezie immane.
Il sale non viene usato, o comunque viene dosato. A sopperire alla mancanza di sapidità concorrono numerose spezie.
Ecco a voi, dunque, la ricetta della pasta di curry verde che abbiamo imparato a fare nel nostro corso di cucina thailandese.

Pasta di curry verde - green curry paste - Nam prik gaeng kheao wan
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioniuna ciotola di curry verde
  • CucinaTailandese

Ingredienti

  • 15peperoncini verdi dolci (varietà Peperoncino Spur Thailandese o simile)
  • 4peperoncini verdi piccanti (tipologia Bird’s eye o Thai Dragon)
  • 4peperoncini rossi piccanti (bird’s eye rossi, o Thai dragon.)
  • 10 glemongrass (fresco)
  • 10 gzenzero fresco
  • 10 gscorza di combava o Kaffir Lime (tipologia di lime verde e grinzoso. Potete sostituirlo con il lime)
  • 2scalogni
  • 3 spicchiaglio
  • 2 cucchiaisemi di coriandolo
  • 1 cucchiainocurcuma in polvere
  • 1 cucchiainocumino
  • 1 cucchiaiopepe nero in grani
  • 1 cucchiaiopasta di gamberi thailandese (è possibile ometterla)

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Mortaio
  • 1 Tagliere

Preparazione

  1. Kang Khiao wan gai - Pollo al curry verde Thailandese

  2. Come vedete, la ricetta che vi stiamo presentando è molto versatile. La pasta di curry verde è quella pallina in alto a destra che viene usata per preparare il buonissimo pollo al curry verde.

  3. Prepararla è semplicissimo.

  4. Iniziate a mondare il lemon grass, togliendo le foglie esterne e tritando circa 3 centimetri di gambo, preso dalla parte più biancastra.

  5. Mondate scalogno e aglio e tritate anche questi.

  6. Togliete il picciolo dai peperoncini e, magari aiutandovi indossando dei guanti per evitare spiacevoli pruriti, tagliateli a rondelle.

  7. Sbucciate lo zenzero e tagliate anche questo a cubetti.

  8. Mettete tutti questi ingredienti in un mortaio, aggiungendo le spezie mancanti ed iniziate a schiacciare con il pastello fino ad ottenere una pasta cremosa e densa.

  9. Usare il mortaio permette agli ingredienti di lasciare meglio il loro sapore, ed il marmo del pestello non scalda gli ingredienti come invece farebbero le lame di un frullatore.

  10. Ovviamente potete utilizzare un frullatore, se andate particolarmente di fretta, ma rischierete di perdere la cremosità del mortaio e di far ossidare gli ingredienti contenuti all’interno della pasta di curry verde.

  11. Mettete la pasta ottenuta in un barattolo di vetro. Copritela con olio di semi sulla superficie.

  12. Riponete la pasta di curry verde in frigorifero, così potrà conservarsi per diversi mesi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.