Crea sito

Penne Rigate fatte in casa con la Philips Pasta Maker

Continua la nostra rassegna della pasta fai da te! 😀 Stavolta vi facciamo vedere come abbiamo preparato le penne rigate fatte in casa con la Philips Pasta Maker! 😀
Sulle macchine della pasta ci siamo dilungati abbastanza spiegandovi quale, secondo noi, è la migliore in relazione all’utilizzo che dovrete poi farne.
In questo caso, vi sottoponiamo la ricetta delle penne rigate.
Ovviamente per fare questa tipologia di pasta dovrete utilizzare la trafila per le penne.
Se avete le trafile in POM (quelle bianche in dotazione con la Philips Pasta Maker), utilizzate la trafila “Rigatoni“. Altrimenti potete utilizzare la trafila Penne rigate di CAPO12.
In ogni caso, se state valutando l’acquisto di una macchina della pasta, vi consigliamo di leggere le nostre valutazioni in merito ai vari modelli di macchine per la pasta qui.
Ecco la nostra ricetta per le penne rigate fatte in casa con la Philips pasta Maker.

Penne rigate fatte in casa con la Philips Pasta Maker
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzionipasta per 4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gsemola
  • 95 mlliquidi (noi utilizziamo 1 uovo intero, ed il resto del peso mancante di acqua)

Strumenti

  • Macchina per pasta Philips Pasta Maker
  • 1 Coltello
  • 1 Spianatoia

Preparazione

Penne rigate fatte in casa con la Philips Pasta Maker
  1. Per preparare le penne rigate fatte in casa con la Philips pasta Maker, iniziate pesando la farina e mettendo la farina necessaria all’interno del cestello.

  2. Ponete un bicchiere graduato sopra una bilancia.

  3. Accendetela e con la tara a zero rompete un uovo al suo interno.

  4. Versate acqua sino a raggiungere i 95 grammi/ml di liquidi previsti della ricetta.

  5. Accendete la Philips Pasta Maker. Scegliete il programma “impasto più estrusione”.

  6. Versate i liquidi all’interno dei tagli del coperchio della macchina.

  7. Lasciate che la macchina continui il suo programma di impasto ed estrusione.

  8. Quando la Philips pasta maker inizierà ad estrudere, togliete le parti che non verranno precise e ben compatte. Potrete se volete, rimetterle all’interno del cestello.

  9. Per tagliare la vostra pasta secondo il formato delle penne rigate, tagliate la pasta quando avrete ottenuto dei lunghi bastoncini di impasto.

  10. Disponeteli lungo una spianatoia spolverata di semola.

  11. Con un coltello bel affilato, tagliate le vostre penne rigate in maniera obliqua.

  12. Potete anche qui, riversare dentro il cestello della macchina per la pasta i ritagli che non vi soddisfano.

  13. Fate essiccare la pasta a temperatura ambiente, magari disponendola su telai secca pasta, oppure potete conservarla all’interno di contenitori per alimenti in freezer.

Penne rigate fatte in casa con la Philips Pasta Maker

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.