Crea sito

Pizza Rossini – ecco come si mangia la pizza a Pesaro!

Fermi tutti, puristi della pizza! Non correte via e non indignatevi! 🙂
Quella della Pizza Rossini non è una burla! Anzi. E’ una tradizione viva, vegeta, di cui i pesaresi vanno ghiotti. E giustamente, diciamo noi! 🙂
La storia vuole che in una pasticceria del corso di Pesaro, negli anni ’60, iniziò ad essere proposta con gran successo una nuova tartelletta per aperitivo guarnita con uovo sodo e maionese. Il pubblico sembrò adorare questa nuova pietanza che oggi diremmo “finger food“, ed in breve tempo anche la concorrenza della pasticceria del centro iniziò a rielaborarla in varie versioni, fino a giungere in mano alle pizzerie, che la replicarono nelle versioni “al taglio” e “al piatto”, ovviamente con le dimensioni di una vera e propria pizza.
La leggenda, invece, racconta che Rossini, il celeberrimo compositore nonchè noto buongustaio, fosse solito ordinare una pizza margherita e guarnirla con uovo sodo e maionese fatta in casa.
Dopotutto, si sa che Rossini era una buona forchetta, tanto da aver lui stesso tramandato ricette di sua creazione e gusto come quella dei famosi maccheroni alla Rossini o i tournedos alla Rossini che potrete sicuramente trovare in qualche ristorantino tipico del Pesarese ancora oggi.

Ebbene. Non siate scettici.
La pizza Rossini è davvero squisita ed i pesaresi ne vanno decisamente ghiotti ed orgogliosi. 

Pizza Rossini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3-4 pizze tonde
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la base della pizza

Questi sono gli ingredienti per circa 3 pizze tonde. Ovviamente potete usare la vostra ricetta preferita, e farcirla come la indichiamo sotto, ma noi per completezza vi lasciamo le nostre dosi.
  • 250 gFarina 00
  • 250 gSemola di grano duro rimacinata
  • 380 mlAcqua
  • 1 bustinaLievito di birra secco (o un cubetto di lievito di birra fresco)
  • q.b.Sale

Ingredienti per la farcitura

  • q.b.Passata di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio
  • q.b.Mozzarella
  • 3Uova sode
Ecco invece gli ingredienti per farcire la buonissima Pizza Rossini. Essendo una margherita, arricchita con uovo e maionese:

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 3 Teglie Modello antiaderente, tonda o quadrata
  • Carta forno

Preparazione dell’impasto della pizza

  1. Pizza Rossini

    Come prima cosa, per preparare la vostra Pizza Rossini dovrete ovviamente preparare l’impasto della pizza.

  2. Se avete una vostra ricetta di fiducia, usate pure quella. Altrimenti scorrete poco più giù, alla sezione dedicata alla farcitura e cottura. 🙂

  3. Noi prepariamo la pizza mettendo in un’ampia ciotola la farina e la semola.

  4. Al centro versiamo l’acqua, il lievito in polvere ed iniziamo a mescolare.

  5. Quando il lievito inizierà a mescolarsi con la farina, aggiungiamo il sale facendo in modo che non entri in contatto con il lievito, compromettendo il risultato.

  6. Impastiamo fino ad ottenere una palla di impasto omogenea e liscia.
    In questa fase potete usare un’impastatrice o la macchina del pane.

  7. Lasciate lievitare la pizza in un luogo caldo, dentro la ciotola, per 4-6 ore, o comunque fino al raddoppio.

  1. Per preparare la Pizza Rossini, prendete l’impasto lievitato e dividetelo in tre o quattro parti.

  2. Rivestite una teglia di carta forno, spolverate con semola e spingete l’impasto verso i bordi con i polpastrelli, schiacciando dal centro verso l’esterno.

  3. Lasciate riposare l’impasto ed intanto accendete il forno alla massima temperatura, circa 180-200°.

  4. Nel frattempo, passate a farcire la pizza, versando sopra le pizze la passata di pomodoro, spingetela fino ai bordi. Versate un filo d’olio e del sale.

  5. Nel frattempo, mettete un pentolino con dell’acqua sul fuoco e procedete alla preparazione delle uova sode.

  6. Per quando le uova saranno sode, il forno avrà raggiunto la temperatura e l’impasto avrà riposato abbastanza, quindi potrete infornare le pizze.

  7. Le pizze dovranno cuocere per circa 20-30 minuti.

  8. Quando vedrete che le pizze saranno cotte, tiratele fuori dal forno e spezzettate sopra la mozzarella.

  9. Infornatele nuovamente giusto il tempo necessario a far sciogliere la mozzarella.

  10. Spegnete allora il forno, e sbucciate le uova sode.

  11. Tagliate l’uovo sodo a rondelle.

  12. Versate la maionese sulla pizza, facendo delle striscioline di questa gustosissima salsa.

  13. Poggiate sopra la maionese le rondelle di uovo sodo.

  14. La vostra pizza Rossini è finalmente pronta e potete mangiarla. Soprattutto, è buonissima anche se gustata fredda! 🙂

  15. Pizza Rossini
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

2 Risposte a “Pizza Rossini – ecco come si mangia la pizza a Pesaro!”

    1. Non dispiacerti. La Rossini è una tipicità ed è ovvio non piaccia a tutti. 🙂
      Anche i locali si dividono in due categorie, chi la ama e chi la odia.
      Probabilmente tu appartieni alla seconda categoria 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.