Crea sito

Crostata alla crema bicolore – il dolce della domenica

La Crostata alla crema bicolore è una torta che preparava spesso la zia di Carlo. A dir la verità, è una di quelle ricette dove ad esempio, le dosi per la base sono un po’ prese da un’amica, un po’ da quella torta della vicina, che poi venivano assemblate insieme con molto successo. La preparazione della crostata con la crema bicolore non è per nulla difficile, ma richiede solamente un po’ di tempo.
Dovreste difatti preparare prima una base di pasta frolla che contenga il ripieno, e poi le due tipologie di crema. Noi abbiamo usato una classica crema pasticcera per la parte bianca, e una crema pasticcera al cacao per la versione scura.
Armatevi di un bel grembiule da cucina, e preparatevi alla preparazione di questa squisitezza! 🙂

Crostata alla crema bicolore
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta frolla

Ecco come prepariamo noi la ricetta della pasta frolla che utilizzeremo per la preparazione della nostra Crostata alla crema bicolore. Se avete una ricetta di fiducia, potete tranquillamente usare la vostra. Vi raccomandiamo però di utilizzare una pasta frolla che rimanga asciutta e friabile, quindi una versione che non contenga lievito e che si stenda piuttosto facilmente.
Ugualmente per la crema pasticcera, vedrete che utilizzeremo le uova intere.
Questo per non sprecare i tanti albumi che avanzerebbero dalla preparazione.
Se volete usare una ricetta che contenga solo i tuorli, potete comunque reinventare gli albumi preparando una ghiaccia reale, delle meringhe o delle frittate di albumi.

Ingredienti per la base

  • 300 gFarina
  • 80 mlOlio di semi
  • q.b.Scorza di limone
  • 1Uovo
  • 100 gZucchero

Ingredienti per la crema pasticcera bianca

  • 500 mlLatte
  • 2Uova
  • 30 gmaizena (potete sostituirla con la fecola di patate)
  • 30 gFarina
  • 4 cucchiaiZucchero

Ingredienti per la crema pasticcera nera

  • 500 mlLatte
  • 2Uova
  • 30 gmaizena
  • 40 gFarina
  • 60 gCioccolato fondente
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 10 gCacao amaro in polvere

Guarnizione:

  • q.b.Gelatina spray per dolci
Crostata alla crema bicolore

Strumenti

  • 2 Pentolini
  • Frusta
  • Spianatoia
  • Cucchiaio

Preparazione delle creme

Per la preparazione della nostra Crostata alla crema bicolore vi consigliamo di partire dalle due creme. Così, mentre queste si fredderanno, potrete dedicarvi alla base di pasta frolla.
  1. Iniziata la preparazione delle creme, mettendo su un pentolino le due uova intere (come vi abbiamo specificato prima, utilizziamo le uova intere per non avere troppi albumi da smaltire)

  2. Nel pentolino aggiungete l’aroma di limone, lo zucchero e la farina.

  3. Aggiungete anche la maizena e quel tanto di latte che vi basta per ottenere un composto liscio.

  4. portate il pentolino sul fuoco, ed aggiungete il latte rimanente.

  5. Accedente il fuoco e mescolando continuativamente con la frusta, fate sobbollire fino ad ottenere una crema densa.

  6. Spegnete il fuoco e lasciate questa crema o nel pentolino oppure su una ciotola, dove potrà freddarsi.

  7. Coprite la ciotola o il pentolino con della pellicola da cucina per evitare che si formi una antipatica crosticina.

  8. Passate allora alla preparazione della crema nera per la nostra Crostata alla crema bicolore.

  9. La procedura della crema nera è praticamente uguale alla precedente.

  10. Quindi mettete in un pentolino uova, zucchero, cacao amaro in polvere, farina e maizena.

  11. Aggiungete quel tanto di latte che vi serve per avere un composto liscio.

  12. Versate il cioccolato fondente precedentemente grattugiato e spostate sul fornello.

  13. Aggiungete il latte e fate cuocere, girando spesso con la frusta.

  14. Quando la crema si sarà rappresa con la sua caratteristica consistenza, spostatela e coprite anche questa con della pellicola.

  15. Passate alla preparazione della pasta frolla per la nostra Crostata alla crema bicolore.

  16. Su una spianatoia preparate una fontana con la faina e lo zucchero.

  17. Al suo interno versate l’uovo e la scorza di limone.

  18. Aggiungete lo zucchero ed iniziate ad impastare.

  19. Quando non riuscirete più ad amalgamare gli ingredienti, versate l’olio di semi.

  20. Impastate sulla spianatoia aggiungendo farina quel tanto che serve per non far attaccare l’impasto al legno.

  21. Quando avrete preparato la base della nostra Crostata alla crema bicolore, poggiate il panetto sopra un foglio di carta forno

  22. Tenete da parte circa un terzo dell’impasto che userete per le strisce sopra

  23. Con l’aiuto di un mattarello, stendetela piuttosto sottile

  24. Spostate il foglio di cartaforno con la pasta frolla all’interno di una tortiera.

  25. Prendete le due creme precedentemente preparate e riempiteci la tortiera. Noi abbiamo deciso di alternare un cucchiaio di crema bianca ad un cucchiaio di crema nera.

  26. Potete fare la stessa cosa, oppure versare tutta la crema bianca sotto, livellarla e versare sopra la crema al cioccolato.

  27. Siate liberi e fantasiosi e riempite la base di frolla con la vostra crema come preferite.

  28. Decorate la superficie della vostra Crostata alla crema bicolore con delle striscioline di impasto.

  29. Infornate la vostra crema in forno già caldo a 180° per 30-35 minuti e comunque fino a che la frolla non sarà ben dorata.

  30. Tirate fuori la vostra crostata e fatela freddare.

  31. Trascorso questo tempo, potete spruzzare sulla superficie della Crostata alla crema bicolore della gelatina spray che darà lucentezza al vostro dessert.

La Crostata alla crema bicolore è un dolce che rimane piuttosto alto e decisamente ben farcito. Vi consigliamo Due giorni dopo la preparazione la crema avrà inumidito la base e sarà ancora più buona!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.