Crea sito

Dolce del nonno – dalle Marche il profumo di mandorla!

Se sei marchigiano, sicuramente avrai sentito parlare del dolce del nonno marchigiano! Certo, sentito, se non addirittura assaggiato tante e tante volte! 😀
Il Dolce del nonno infatti, assieme al ciambellone duro marchigiano e alle fave dei morti, fa parte delle ricette tipiche marchigiane, e si contraddistingue per il suo forte e gradevolissimo aroma di mandorla. Sicuramente ognuno di voi ne avrà un ricordo legato all’infanzia o all’età giovanile!
Nella nostra famiglia, la ricetta che abbiamo e che ci passiamo di generazione in generazione è quella di Talia (la mamma di Veronica). Questo dolce, una volta, veniva cotto nei forni a legna. Le famiglie lo preparavano in grandi quantità così da dover andare una sola volta ai forni comuni. Ecco perchè la ricetta originaria fornisce un impasto abbastanza grande da essere distribuito su due teglie.
Ovviamente, essendo ormai le moderne famiglie poco numerose, ci siamo presi la briga di riadattare la ricetta del dolce del nonno alle nostre esigenze, ottenendo un impasto che entra in un semplice stampo a ciambella.
Quando poi, numerosi amici, ci hanno detto che stavano cercando da tempo una ricetta affidabile del dolce del nonno marchigiano, abbiamo pensato che fosse giunto il momento di condividerlo con il posto pubblico! 🙂
Prendete carta e penna e segnate le nostre indicazioni!

dolce del nonno marchigiano
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni1 teglia da 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova
  • 160 gzucchero
  • 80 mllatte
  • 60 mlolio di semi
  • 1fiala aroma di mandorla
  • 125 gfecola di patate
  • 125 gfarina
  • Mezzo bustinalievito in polvere per dolci
  • q.b.burro (per imburrare la teglia)
  • q.b.granella di nocciole (per spolverare la teglia al posto della tradizionale farina)
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • 2 Ciotole abbastanza capienti
  • 1 Leccapentole
  • 1 Stampo per ciambelle
  • 1 Setaccio
dolce del nonno marchigiano

Preparazione

  1. Per preparare il dolce del nonno marchigiano, iniziate rompendo le uova, e separando i tuorli e gli albumi su due ciotole separate. Noi utilizziamo delle comunissime ciotole in vetro.

  2. Con l’aiuto delle fruste elettriche, montate a neve fermissima gli albumi.

  3. Spostatevi sulla seconda ciotola, versate lo zucchero ed iniziate a montare i tuorli con lo zucchero fino ad essere spumosi.

  4. Versate piano piano, il bicchiere di latte, amalgamandolo all’impasto.

  5. Passate a versare allora la fecola, la farina e la mezza bustina di lievito, setacciandole con un colino a trama fitta.

  6. Mescolate il tutto sempre con le fruste elettriche. Quando vedrete che l’impasto inizierà a non riuscire più ad amalgamare gli ingredienti solidi, aggiungete l’aroma di mandorla e l’olio a filo.

  7. Avendo ottenuto un composto areato, con l’aiuto di un leccapentole, amalgamate gli albumi montati a neve all’impasto.

  8. Noi facciamo così: aggiungiamo circa un terzo degli albumi. Con il leccapentole mescoliamo dall’alto al basso, amalgamando gli impasti e facendo in modo di incorporare aria all’impasto.
    Una volta che questi albumi sono amalgamati, passiamo al resto, fino a che tutti gli albumi non saranno ben miscelati all’impasto.

  9. Una volta che avrete ottenuto un impasto vaporoso, soffice e denso, prendete una teglia a forma di ciambella.

  10. Invece di imburrarla ed infarinarla, passate al tratto distintivo del nostro dolce del nonno marchigiano: imburrate la teglia al suo interno e cospargetela di granella di nocciole.

  11. Versate al suo interno l’impasto del nostro dolce del nonno, ed infornatelo in forno caldo a 180° per 20 -25 minuti.

  12. Effettuate la prova stecchino per essere sicuri che il nostro dolce del nonno sia cotto a puntino! 😉

Se vi piacciono le nostre ricette marchigiane, non perdete la carrellata di dolci caserecci:
Ciambellone al Varnelli;
ciambellone duro marchigiano classico;
ciambellone duro con la variante con la marmellata;
ciaramilla marchigiana;
Ciambelle strozzose marchigiane;
Cresce dolci di polenta fritte.

dolce del nonno marchigiano (2)

Link affiliati presenti nell’articolo #adv

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.