Sword Beach a Ouistreham- La “spiaggia degli inglesi” – cosa vedere

Sword Beach è il nome in codice dato alla spiaggia di Ouistreham in Normandia in occasione dello sbarco che ha portato alla liberazione dell’Europa dai Nazisti.
Qui ci siamo diretti di buon mattino, dopo aver utilizzato Bayeux come città dove pernottare, avendola reputata comoda per raggiungere le varie mete del nostro viaggio nei luoghi dello sbarco in Normandia.
In questa spiaggia, la più orientale di quelle dello Sbarco, potrete ripercorrere sia le orme della storia, sia godere di una spiaggia lunga e con bassa marea.
Ma cosa vedere a Sword Beach a Ouistreham?

 Sword Beach - Ouistreham
Sword Beach – Ouistreham

Le grand bunker musée

Questo museo racconta lo sbarco in Normandia dal punto di vista dei soldati tedeschi. Lo stabile del museo infatti, era sede del quartier generale dell’esercito tedesco di guardia all’estuario del fiume Orne. Nel piazzale antistante il museo potete guardare diversi mezzi da sbarco, tra cui quello utilizzato nel film “Salvate il Soldato Ryan” di Steven Spielberg.
La struttura alta ben 17 metri è un vero e proprio bunker mimetizzato all’interno del quartiere residenziale di Ouistreham, nelle prossimità della costa. Dobbiamo ringraziare i proprietari per l’attività di riqualificazione dello stabile, che hanno salvato la struttura dalla demolizione, ristrutturandola. Al suo interno potete notare 6 piani dove sono state ricostruite postazioni di guardia, scalinate, corridoi, alloggi, postazioni radio ed infermeria anche con prodotti originali dell’epoca.
Per i più coraggiosi, una scalinata a muro dell’ultimo porta sul tetto dello stabile. La proprietà sconsiglia di salire, avvertendo dei rischi e sollevandosi da ogni responsabilità. Per i più arditi, una volta in cima, potete godere di una vista su tutta la baia e la città, sicuramente di grande importanza per i soldati tedeschi.

Ouistreham - Sword Beach - Le grand Bunker Musée
Ouistreham – Sword Beach – Le grand Bunker Musée
Interno del Grand Bunker Musée - Ouistreham
Interno del Grand Bunker Musée – Ouistreham

La Spiaggia

Sword Beach Ouistreham
Sword Beach Ouistreham

Usciti dal Museo del Grand Bunker, ci siamo spostati a piedi sulla spiaggia di Ouistreham. Potete raggiungerla attraversando il parchetto alberato nei pressi del Museo del Grand Bunker, su Boulevard Maritim.
A Ouistreham troverete una spiaggia lunghissima, con camminatoii per renderla pienamente accessibile a tutti e, lungo questo percorso, potete vedere alcuni monumenti commemorativi rivolti verso il mare, come La Flamme, dedicato ai Francesi Liberi.
Qui ci siamo concessi una pausa, sedendo su una delle panchine a mangiare un panino fugace prima di continuare la visita.

Pegasus Bridge

Sulla strada tra Ouistreham e Caen potete vedere il Pegasus Bridge. Il Memoriale lì vicino è dedicato alla missione dei paracadutisti che nella notte tra il 5 ed il 6 giugno 1944 distrussero la fortificazione di Merville e conquistarono i ponti sul canale di Caen e di Ranville, essenziali per permettere che i rinforzi alleati raggiungessero gli altri paesi.
Se siete appassionati di film, potete vedere l’originale ponte sull’Orne, il Pegasus Bridge di “Il Giorno più lungo”.

Musée de la batterie de Merville

La batteria di Merville era una fortificazione di difesa tedesca sul vallo atlantico, e fu tra le prime ad essere neutralizzata dopo lo sbarco a Sword Beach.

Ancora oggi sono visibili delle casematte e quattro bunkers, ben conservati, e sul parco circostante potete vedere esposto un aereo Douglas C47 Dakota, l’unico ad aver partecipato al D-Day, e di questo veivolo potete ammirare anche l’interno e la cabina di pilotaggio.
In uno dei bunker del Musée de la Batterie potete ammirare una ricostruzione audio e video sull’attacco.

Qualche consiglio

Ouistreham è molto vicino a Caen e Bayeux.
Utilizzatele come base per visitare le spiagge dello sbarco in Normandia.
Attenzione al meteo. A Ouistreham spesso il tempo è ventoso e nel nostro caso, abbiamo beccato anche la pioggia!


Se vi stanno piacendo i nostri viaggi ed i nostri racconti, seguiteci sul nostro Profilo facebook profilo instagram.  🙂

Link con affiliazione inseriti nell’articolo #adv


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

Pubblicato da soffiodizefiro

Siamo Veronica e Carlo e da quando le nostre vite si sono unite abbiamo deciso di condividere le nostre avventure con il popolo del web. CONTATTI: [email protected] www.facebook.com/soffiodizefiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.